pompe

Non si può fare la Nutrizione Enterale senza la disponibilità di una pompa che deve essere pure affidabile ed idonea al tipo di paziente e patologia.

La pompa è il punto fondamentale della tecnica della Nutrizione Enterale. Il suo lento infondere la soluzione nutrizionale segna la grande differenza rispetto alla nutrizione normale.

L'infusione è lentissima. Per avere un'idea del significato della pompa basta notare che infondendo 24 ore su 24 alla velocità di 80 ml/h (la velocità più comune nella maggior parte dei pazienti) la pompa somministra in un quarto d'ora solo 20 cc di soluzione, il corrispondente di una tazzina da caffè. Man mano che viene introdotta la soluzione viene assorbita e quindi l'intestino è praticamente vuoto. Ma alla fine della giornata il paziente avrà assorbito 2000 calorie, una quantità più che rispettabile.

Tutto questo grazie alla pompa.

Praticamente, in presenza di un normale assorbimento e in condizioni metaboliche non compromesse, ai fini della riuscita del trattamento è più importante una buona pompa che una buona soluzione nutrizionale.

Le pompe devono in primo luogo essere affidabili e poi adattarsi alle esigenze del paziente e alla comodità di chi lo accudisce.